WWE, John Cena rivela quale idea per il merchandise è stata un "fallimento catastrofico"

WWE, John Cena rivela quale idea per il merchandise è stata un 'fallimento catastrofico'
di

John Cena ha alle spalle anni e anni di esperienza quando si tratta di merchandise, e sa riconoscere un fallimento di mercato quando ne vede uno. Ecco perché non ha esitato a definire tale una delle ultime trovate che ha avuto assieme ai piani alti della WWE.

Dopo il clamoroso ritorno di John Cena in WWE nelle scorse settimane, l'ex-campione del mondo ha continuato a calcare il ring presenziando anche al più grande party dell'estate, il PPV SummerSlam, e facendo anche una capatina a sorpresa nell'ultimo episodio di WWE Smackdown.

Tuttavia, pur dicendosi estremamente grato ed entusiasta della possibilità di essere "tornato a casa", c'è un piccolo dettaglio che non è andato come previsto, o meglio, come sperato...

È stato infatti ideato un nuovo set di gadget a tema Super Mario Bros. (che Cena ha esibito per la prima volta a SummerSlam) di cui è stata realizzata anche una edizione limitata che però ha venduto... Pochissimo. Ma davvero poco.

"WWE voleva mettere su un'esperienza unica. E questo non è un semplice kit di quelli che ne trovi a bizzeffe in giro: ha indumenti, una cintura, una foto autografata, una foto su tela sempre autografata e un NFT. E se si va a calcolarne il prezzo, ci si trova davanti 500-600 dollari di valore al dettaglio, a cui si aggiunge il NFT" ha spiegato l'interprete di Peacemaker "Io parlo molto di fallimenti. Questa idea è stata un fallimento".

Questo perché il kit, in conclusione, è venuto a costare 1000 dollari per chi l'ha acquistato. "Perché 1000 dollari? Perché io e la WWE abbiamo pensato che, considerato tutto, 1000 dollari fosse un prezzo giusto. Ci siamo sbagliati. Ci siamo assolutamente sbagliati" afferma "Questa t-shirt è la 0 di 500. Ho pensato 'Con un simile valore, 500 andranno a ruba'. Ne abbiamo vendute 37. È stato un fallimento catastrofico".

"Mi occupo io del design di tutte le mie cose, ed ero super-orgoglioso di questo. Adoro questo design. Ma è stata una di quelle volte in cui ho messo tutto me stesso nella realizzazione di una cosa, e il design era davvero simile a quello immaginato. 'Sì, sembra andare bene così, è ok'. Ma ha fatto schifo. Ha fallito alla grande. Ho rischiato, e ho fallito. E mi dispiace perché sembra che in realtà il design sia piaciuto, ma costava troppo" ha poi concluso.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2