WWE, lo sfogo di Charlotte Flair: "Sono qui perché lavoro più di tutti"

WWE, lo sfogo di Charlotte Flair: 'Sono qui perché lavoro più di tutti'
di

Charlotte Flair è apparsa recentemente in tutti e tre i brand WWE, e nell'ultimo episodio del podcast Raw Talk si è detta stufa delle recenti accuse di favoritismi. La wrestler è stata chiara: non vuole passare per una raccomandata, l'accusa semmai va rivolta a chi resta a casa per molto tempo, per poi riprendersi subito la scena.

"Vedo, leggo e sento quello che la gente dice di me" ha raccontato Charlotte Flair. "Che sono raccomandata, che sono sempre sotto i riflettori. E il fatto è questo: sono l'unica che si presenta al lavoro 365 giorni all'anno. Non sono mai malata, mai infortunata. Sono quella che lavora di più in questa azienda. Sono su RAW, sono su SmackDown, partecipo agli incontri dei media con Fox e mi mandano pure su NXT. Faccio tutto perché amo questo lavoro e mi impegno con passione. Ci sono persone che si siedono a casa per un anno e poi tornano e sono in lizza per il titolo. E io sarei raccomandata perché mi faccio il c**o 365 giorni all'anno per essere la migliore?"

L'accusa sembra rivolta in particolare a lottatrici come Nia Jax, che è rimasta fuori dal circuito per riprendersi da un intervento chirurgico, e Sasha Banks, assente dalle scene per buona parte del 2019 per motivi personali.

Per altre informazioni sul mondo del wrestling, rimandiamo alla notizia dell'infortunio di Edge.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
5