WWE, Zack Ryder e Kurt Hawkins ironici sul loro licenziamento: "Sembra Natale"

WWE, Zack Ryder e Kurt Hawkins ironici sul loro licenziamento: 'Sembra Natale'
di

Tra i molti licenziamenti dalla WWE anche Zack Ryder e Kurt Hawkins hanno dovuto liberare l'armadietto dello spogliatoio e dirigersi verso nuovi lidi. Eppure i due hanno voluto parlarne apertamente nel corso del loro podcast e hanno persino trovato il modo di scherzarci sopra.

Tanto per cominciare, tutta questa storia consentirà loro di cambiare nome di battaglia, hanno scherzato i wrestler, i cui nomi reali sono Matt Cardona e Brian Myers. In secondo luogo hanno voluto ringraziare i fan, per poi dirsi fiduciosi nei confronti del futuro.

"Il supporto che voi ragazzi ci state dando è travolgente e vi amiamo, quindi grazie. Sono davvero entusiasta. Sembra che sia la mattina di Natale e davanti a me ho tutti i miei regali, ma non posso ancora aprirli. Sono davvero felice di essere qui", ha aggiunto Cardona (Ryder).

Hanno poi parlato di come sia stata in realtà una fortuna essere stati licenziati dalla WWE, perché se fossero stati loro a lasciare la compagnia avrebbero perso tutto. Inoltre, tutto questo permetterà loro di essere più liberi di parlare di qualsiasi cosa durante il loro podcast e persino di invitare wrestler di altri brand, come Chris Jericho, ospite della puntata. Si sono poi concentrati sulla loro passione per le action figures e hanno raccontato di come in precedenza fossero incerti se mostrare entusiasmo nei confronti dei modellini di wrestler della AEW, dato che erano sotto contratto con la WWE.

Insomma, non sembrano essersela presa più di tanto per il licenziamento, anche se è un altro sintomo che il mondo del wrestling sta vivendo un periodo non proprio florido: Smackdown non è più un successo e anche gli ascolti di RAW sono in calo.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3