X-Files: Chris Carter parla del futuro della serie dopo l'uscita di Gillian Anderson

di

Dopo la conferma di Gillian Anderson della sua imminente uscita da X-Files, il creatore della serie, Chris Carter, ha valutato ciò che questa decisione comporterà sul futuro dello show. Al Comic-Con di ottobre a New York, Anderson ha reso nota la sua intenzione di non proseguire oltre l'undicesima stagione di X-Files, nel ruolo dell'agente Scully.

La notizia ha ovviamente sconvolto i fan e nonostante la Fox inizialmente si limitò a minimizzare la notizia, Gillian Anderson nei giorni scorsi ha ribadito la volontà di uscire definitivamente dallo show. Gli interrogativi su quanto la mancanza di Scully possa penalizzare X-Files sono serpeggiati tra i fan ed è difficile immaginare che X-Files continui senza il team Mulder-Scully.
Chris Carter ha affrontato l'argomento dell'addio allo show di Gillian Anderson:"Per me lo show è sempre stato Mulder e Scully. Quindi l'idea di fare lo show senza di lei non è qualcosa che abbiamo mai dovuto prendere in considerazione. Il suo personaggio ha dato un vero addio? Dovrete sedervi e guardare la serie finale."
Per 'serie finale' Carter intende il finale di stagione e non ha mai menzionato il fatto che possa trattarsi dell'ultima stagione in assoluto. Sicuramente sarà l'ultima per Gillian Anderson.
La decima stagione di X-Files è stata un grande successo per la Fox e ora nelle prossime ore si attende il debutto dell'undicesima stagione. Per quanto riguarda l'addio di Gillian Anderson al momento è difficile pensare che senza di lei continuino anche David Duchovny e Chris Carter.
Gillian Anderson nel 2017 ha partecipato alla serie American Gods e ha recitato nei film Il palazzo dei Vicerè di Gurinder Chadha e Mistero a Crooked House di Gilles Paquet-Brenner.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
2