X-Files, l'ideatore della serie si scusa per le trame lasciate irrisolte: "Mi dispiace"

X-Files, l'ideatore della serie si scusa per le trame lasciate irrisolte: 'Mi dispiace'
di

L'assenza di una stagione 12 di X Files continua ad essere un problema per i fan della serie, che hanno sempre lamentato un certo senso di incompiutezza per quanto riguarda gli episodi revival.

Secondo molti, le ultime due stagioni (arrivate dopo il 2016) non hanno infatti soddisfatto le aspettative, e hanno imputato certe mancanze all' ideatore e sceneggiatore Chris Carter. Quest'ultimo ha avuto modo di parlare di ciò che è successo nelle ultime puntate e delle storie rimaste a tutt'oggi in sospeso nel corso del The Conspiracy Podcast per Den of Geek:

"Le storie di Skinner, di Mulder, di Scully e di William sono ancora irrisolte... mi dispiace ma non ce l'ho fatta. Con il fatto che Gillian [Anderson] ha deciso di andare avanti con la sua carriera, di sicuro non possiamo concentrarci ancora su Mulder e Scully. Ma ciò non significa che non ci sia un altro modo per realizzare X-Files. Al momento credo che il futuro sia ancora tutto da scrivere ".

Alcuni fan hanno poi aspramente criticato la rivelazione riguardante William , il presunto figlio di Scully e Mulder: "Ci sono state delle obiezioni alla connessione tra William e l'Uomo che fuma. Posso dirvi che le persone che si sono lamentate non mi hanno mai posto le domande giuste alla fine".

Probabilmente certi misteri non verranno mai svelati, ma del resto abbiamo rischiato di non avere neanche la decima stagione a causa dei diverbi tra Gillian Anderson e la produzione.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
2